19-03-2011 Margorabbia…ovvero qualcuno li deve pur fare!

by Anselmo

Ancora elettrizzati dalla prima sullo Strona di Vallemosso di

venerdi,sabato scorso io e Beppe ci siamo avventurati a fare un

torrente che seguivo da qualche settimana.Il Margorabbia nasce in

Valganna,sopra Varese,e dopo aver formato il lago di Ganna e di Ghirla

ed aver attraversato per circa 2 chilometri la pianura che porta a

Cunardo,si inabissa in una profonda grotta carsica,per altro l’unica

in Lombardia.Riemerge molto più in basso nel paese di Ferrera e da li

dopo una stretta gola forma una cascata di 27 metri,con un bel catino

ricettivo.Da li il torrente è nella parte terminale della

Valcuvia.Scendendo da Ferrera a Cassano Valcuvia ci siamo imbarcati

nella parte terminale del torrente Rancina quasi alla confluenza con

il Margorabbia.Il torrente ha subito mostrato le sue caratteristiche

di “urban creeking”,in quanto è stato quasi completamente

imbrigliato,per contenere le sue piene,ed oltretutto è pieno di

artificiali,tutti fattibili,anche se qualcuno è meglio vederlo.L’acqua

non è tra le più pulite in quanto scaricano nel torrente alcuni

depuratori.Dopo otto chilometri finisce la sua corsa nel fiume Tresa e

dopo poco nel lago Maggiore.Ovviamente non si pùò assolutamente dire

che sia un bel torrente,ma qualcuno li deve pur fare…no?

About Roby