TREBBIA PROMOKAYAK 27 MARZO 2011

racconto by Gianluca, foto e video by Gange [http://flavors.me/harzack]

httpv://www.youtube.com/watch?v=bSmaCdwOP6g

Il ritovo è alle 8.30 al KTT ,io alle 8.00 sono gia’ pronto ma dato che è il mio primo fiume

(dopo gli innumerevoli bagni collezionati nel Ticino al corso a cui ho partecipato lo scorso Settembre),

per non sembrare impaziente mi presento alle 8.45.

Siamo io (accompagnato da mia moglie Laura e mio figlio Ivan),Andrea,Anselmo,Bat,Daniele,Gange,Giampaolo,Marco

(citati in ordine alfabetico) e in autogrill ci troviamo con Alex ,Gorana e il Nonno

approfittando dell’occasione per una “fugace” colazione.

Arriviamo allo sbarco che non è nemmeno mezzogiorno ma gli organizzatori stanno già preparando il tè caldo

per i primi canoisti ormai quasi giunti al termine della discesa (ma l’ora del te non era alle 15.30 ?).

In pochi minuti ci siamo cambiati e teletrasportati all’imbarco e prima di rendercene conto siamo già in acqua.

Sono un pò teso, ma sotto la guida dei più esperti del gruppo le prime difficoltà si superano con soddisfazione.

Siamo già oltre la metà del percorso e tra me e me penso:

“c’è qualcosa che non quadra, è tutto troppo faci…….glu, glu, glu!!!…………voglio tentare l’eskimo, ma alla

prima sassata decido di stappare e farmi un bagno terapeutico, sì, perchè quel bagno “ci voleva!” per scaricare l’ansia,

infatti,in scioltezza arriviamo fino all’ingresso della galleria. Tutto mi aspettavo, fuorchè dovermi infilare in un canale

di scolo insieme a così tanta acqua, ma parto dietro Gange deciso a seguire rigorosamente la sua linea…

però dopo pochi metri Gange sparisce insieme a tutto il resto!

Pagaiare al buio ha aumentato la mia sensibilità, infatti gli “schiaffoni” di acqua in faccia

li ho sentiti tutti!ma gli echeggianti ed altalenanti “lop, lop, lop” sono d’aiuto e da guida, e appena si intravede l’uscita

anche l’acqua torna piatta, un sorriso mi si stampa in faccia e probabilmente gli occhi mi rientrano nelle orbite.

Sono così contento che supero i passaggi successivi con entusiasmo e soddisfazione.

Sbarchiamo alle 15 circa, in anticipo sull’ora del tè,

e concludiamo la giornata ripagandoci con un meritato pranzo e grasse risate.

Dato che il gruppo è stato troppo diligente e il mio è stato l’unico bagno non ho nulla di rilevante da segnalare.

Ringrazio tutti per l’aiuto e gli insegnamenti e spero di divertirmi sempre così tanto.

About Roby