LA VIA DEL MARMO

LA VIA DEL MARMO

report di  Alessandro Pastori

2 Maggio 2015: “La via del marmo”, partecipanti e lori mezzi:

Marcello con slalom Galasport

Gange con Jackson

Davide Prina e Alessia con bitopo

Fede con l’88

Davide con bolide rosso

A chiudere il power trio Davide, Ale e Simone con Zulu

Il tragitto: da Panderduto a Castano primo attraverso le conche del Canale Villoresi

Il ritrovo è alle 13 a monte del panperduto in località Somma Lombardo. Il tempo di imbarcarsi e all’orizzonte si distinguono 2 imbarcazioni tipo Vikinghe a remi.

La ciurma, tutta in abiti bianchi, e i timonieri non sono alle prime armi anzi: alle spalle hanno certamente anni di scorribande e arrembaggi e come vedremo durante il percorso di 20km sul Villoresi, restargli in scia non sarà facile.

Con loro inizia il viaggio attraverso la conca del Panperduto e poi una seconda conca dove il dislivello è decisamente maggiore, circa due metri. Il passaggio delle conche è un momento epico e non poteva mancare la TV locale oltre che a un generoso Pic Nic offerto dal consorzio Villoresi (che metterà a dura prova l’apparato gastro intestinale di Davide già in affanno x i 4 tramezzini mattutini) e alla visita alla diga del Panperduto.

Attraverso il canale Villoresi passiamo Vizzola, Tornavento, Nosate e poi fino a Castano .

A 2 km dall’arrivo brindiamo con birre in lattina saggiamente trasportate nella Zulu di Simone. Tempo effettivo di pagaiata circa 2,5 ore. Abbastanza lungo come percorso ma dato la giornata soleggiata e il bel gruppo, la pagaiare è trascorsa alla grande, bellissima esperienza!

 

VIDEO: Federica Friz

FOTO:  Marcello Parmigiani , Andrea Gangemi

About Marcello